Home » News ADR » Proposte della UE per la risoluzione alternativa e online delle controversie

Proposte della UE per la risoluzione alternativa e online delle controversie

Proposte della UE per la risoluzione alternativa e online delle controversie - Mondo Mediazione

.

Documenti della Commissione Europea, Novembre del 2011, relativi alle A.D.R.

.

.

.

.

.

.

Documentazione della Commissione Europea, visibili direttamente qui.

.

.

.

.

Sintesi per i cittadini
Beni e servizi di qualità insoddisfacente:
proposte dell'UE per la risoluzione alternativa e online delle controversie

.

.

.

CONTESTO
• A volte i consumatori incontrano problemi a ottenere un rimborso in caso di beni o servizi insoddisfacenti: per esempio, quando un rivenditore si rifiuta di riparare un laptop ancora in garanzia o quando un agente di viaggi non vuole risarcire una vacanza rovinata.
• Questi problemi sono ancora più complessi quando i consumatori effettuano acquisti in un altro paese dell'UE oppure online.
• Le controversie di questo tipo possono essere risolte con rapidità, efficacia e costi contenuti senza andare in tribunale grazie agli organismi di risoluzione alternativa delle controversie (ADR).
• Tuttavia, non tutti i paesi dell'UE dispongono di organismi per risolvere vari tipi di controversie fra consumatori e commercianti e alcuni di essi non soddisfano i requisiti minimi di qualità.
• Di conseguenza, non sempre i consumatori riescono a risolvere le controversie e rischiano di subire un danno economico.

.

LE PROPOSTE
L'UE propone due nuovi testi normativi per aiutare i consumatori a risolvere le controversie con gli operatori commerciali senza ricorrere alle vie legali. Le nuove regole assicureranno:
• la copertura totale da parte degli organismi ADR: i consumatori potranno risolvere tutte le controversie contrattuali mediante gli organismi ADR senza andare in tribunale, indipendentemente dal bene acquistato o dal luogo dell'acquisto
• la qualità degli organismi ADR, che dovranno essere imparziali, equi, trasparenti ed efficaci
• la semplicità di accesso all'organismo ADR competente: le fatture dovranno indicare l'organismo ADR da contattare in caso di controversia
• uno strumento per risolvere le controversie riguardanti gli acquisti online effettuati in un altro paese dell'UE: i consumatori potranno presentare le denunce a una piattaforma dell'UE per via elettronica e trovare una soluzione online

.

CHI NE BENEFICERÀ E COME
• I consumatori potranno risolvere le controversie a proposito di beni o servizi in modo rapido, semplice ed efficace senza ricorrere alle vie legali, indipendentemente dal fatto che l'acquisto avvenga online o offline, nel proprio paese o all'estero.
• Le imprese potranno risolvere le controversie con i clienti con rapidità, semplicità ed efficacia senza andare in tribunale, evitando così spese eccessive e un danno alla reputazione.

.

PERCHÉ UN INTERVENTO A LIVELLO DELL'UE
• Grazie a un'azione a livello dell'UE tutti i consumatori degli Stati membri avranno lo stesso livello di protezione e lo stesso accesso agli organismi per la risoluzione extragiudiziale delle controversie.
• Una piattaforma online europea aiuterà a risolvere le controversie su acquisti online effettuati in altri paesi dell'UE, eliminando così un ostacolo alle operazioni online internazionali.

.

PROBABILE ENTRATA IN VIGORE DELLA PROPOSTA
• 2014: misure riguardanti gli organismi ADR
• 2015: piattaforma per la risoluzione online delle controversie che si rifà alla copertura ADR prevista dalle precedenti misure.

.

Oltre al documento "Sintesi per i cittadini" qui riprodotto e scaricabile dal link in fondo alla pagina, sono sicuramente interessanti anche i seguenti:

.

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO

Risoluzione alternativa delle controversie per i consumatori nel mercato unico

.

Proposta di DIRETTIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori , recante modifica del Regolamento (CE) n° 2006/2004 e della Direttiva 2009/22/CE (Direttiva sulle ADR per i consumatori)

.

Proposta di REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO

realtivo alla risoluzione delle controversie online dei consumatori (regolamento sull'ODR per i consumatori)

.

DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE. SINTESI DI VALUTAZIONE DELL'IMPATTO

che accompagna i due precedenti

.

.

commenti (4)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione