Home » News ADR » Mediazione Civile. Il consenso cresce in Basilicata

Mediazione Civile. Il consenso cresce in Basilicata

Mediazione Civile. Il consenso cresce in Basilicata - Mondo Mediazione

.

I dati presentati dalla Camera di Commercio di Matera

.

.

.

.

.

Articolo tratto da Il Portale delle Camere di Commercio, visibile direttamente qui.

.

.

.

Matera - Mediazione civile, cresce il consenso in Basilicata

.

.

.

Martedì 4 Dicembre 2012

.

.

Sono state 100 le domande di mediazione presentate da gennaio a novembre 2012 in Basilicata, presso la Camere di Commercio di Matera, delle quali 94 concluse . Nello specifico 6 sono le mediazioni in corso, otto sono state chiuse in maniera positiva, 18 in maniera negativa e 66 non hanno visto la partecipazione delle parti. Le materie oggetto di controversia hanno riguardato nell’ordine l’assicurazione auto Rca( 38,77 per cento), i diritti reali (17.34 per cento), le volontarie (10,02 per cento), la locazione (7,14 per cento) , il condominio (6,15 per cento),i contratti assicurativi, bancari e finanziari (6.15 per cento),la divisione (5,10 per cento), le telecomunicazioni (3,06 per cento),il risarcimento danni da responsabilità medica (2,07 per cento) le successioni ereditarie (1,05), la diffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo di pubblicità (2.10 per cento) e le mediazioni per clausole contrattuali (1,05). Il dato è stato reso noto nei giorni scorsi a Matera nel corso del seminario promosso da Unioncamere Basilicata, in collaborazione con il Centro Studi per l’Arbitrato e la Conciliazione (Cestar), sul tema “ La mediazione delle liti civili: quale futuro ? Riflessioni all’indomani della sentenza della Corte costituzionale’’, che ha giudicato illegittimo solo l’aspetto della obbligatorietà per eccesso di delega legislativa e che - in attesa della sua pubblicazione con le motivazioni - ad oggi nulla toglie alla vigente normativa. E l’utilità, la convenienza e l’efficacia dello strumento della mediazione è stato evidenziato, pur nelle diverse esperienze, nel corso del dibattito che è stato caratterizzato dal contributo di esperti del mondo giudiziario e istituzionale.
Numerosi gli interventi: Angelo Tortorelli vice presidente di Unioncamere Basilicata, il presidente provinciale dell’Ordine degli avvocati Nicola Rocco, Luigi Pizzi prefetto di Matera, Federico Sisti – Responsabile Organismo di Mediazione Unioncamere Basilicata sull’ esperienza e i numeri della mediazione obbligatoria, Giuseppe Tedesco Organismo di mediazione degli Avvocati di Matera, Paolo Porcari presidente del Cestar, Mirella Delia magistrato presso il Tribunale di Bari sul tema “ Il futuro della mediazione – opportunità e prospettive” e del vice segretario generale di Unioncamere Roma, Tiziana Pompei, che ha trattato del tema della “ mediazione: una risorsa di interesse nazionale”. Le conclusioni sono state affidate al presidente del Tribunale di Matera, Giuseppe Attimonelli Petraglione.

 .
Camera di Commercio di Matera, Francesco Martina, e-mail: ufficio.stampa@mt.camcom.it

 .
Fonte: Camera di Commercio di Matera LINK: Camera di Commercio di Matera

.

commenti (2)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione