Home » News ADR » Mediazione anche davanti al Giudice di Pace

Mediazione anche davanti al Giudice di Pace

Mediazione anche davanti al Giudice di Pace - Mondo Mediazione

.

Obbligatorietà della Mediazione anche davanti ai Giudici di Pace

.

.

.

.

.

Articolo tratto da TeleReggioCalabria.it, visibile direttamente qui.

.

.

.

Mediazione anche davanti Giudice di Pace

.

.

.

Martedì 22 Maggio 2012

.

.

“Anche dinanzi ai Giudici di Pace la mediazione civile è obbligatoria”. E’ questa la novità più significativa emersa nel corso del seminario organizzato da ISMED – Istituto di mediazione civile, sul tema “I sinistri stradali in mediazione”, svoltosi nella Sala Levato del Consiglio regionale della Calabria. Relatore d’eccezione il Dott. Michele Ruvolo, noto magistrato, le cui decisioni in materia di mediazione hanno assunto oramai la funzione di indirizzo maggioritario. Apprezzato componente del Consiglio Giudiziario della Corte d’Appello di Palermo e referente per il Consiglio Superiore della Magistratura per la formazione decentrata dei magistrati, Ruvolo ha fornito alla folta platea di professionisti e mediatori presenti ampi ragguagli in materia di mediazione e sinistri stradali. “Qualora non si proceda alla mediazione civile prima di agire dinanzi al Giudice di Pace confidando che non sia obbligatoria – ha spiegato il magistrato - si rischia di vedersi annullata la sentenza in appello e di ricominciare tutto daccapo, a partire dalla mediazione!”. Un danno gravissimo per i cittadini che chiedono giustizia e un rischio professionale che corrono i legali delle parti. L’appuntamento ha preso avvio con i saluti dell’On.le Giovanni Nucera, Segretario Questore del Consiglio regionale e del Presidente dell’Ordine degli Avvocati Avv. Alberto Panuccio. Illustrati dall’Avv. Giuseppe Strangio, Direttore di Ismed i dati statistici recentemente diffusi dal Ministero della Giustizia. “Oltre il 21 per cento delle mediazioni svolte in Calabria nel 2011 sono state gestite da Ismed, che si afferma così Organismo leader nella nostra Regione”. “Gli oneri di mediazione sono rimborsati sotto forma di credito d’imposta dallo Stato e Ismed – ha aggiunto Strangio – a questo fine ha riconosciuto ai propri utenti oltre 102.000,00 euro per il 2011”. Numeri significativi che si affiancano al dato nazionale a fronte del quale, quando le parti partecipano al procedimento, si raggiunge l’accordo nel 52% dei casi.

.

commenti (7)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione