Home » News ADR » Lorenza Morello: "Bene il rinvio a CGUE"

Lorenza Morello: "Bene il rinvio a CGUE"

Lorenza Morello: "Bene il rinvio a CGUE" - Mondo Mediazione


Intervista al Presidente di Avvocati per la Mediazione, Avv. Lorenza Morello



Articolo tratto da Justice TV, visibile direttamente qui.


AVVOCATI MEDIAZIONE (APM):MORELLO, "BENE RINVIO A CGUE"


Mercoledì, 14 Settembre 2011


In attesa del giudizio della Corte Costituzionale la mediazione finisce davanti alla Corte di Giustizia Europea.
Dopo che il Tar Lazio, lo scorso aprile, ha rinviato alla Consulta alcune parti del decreto legislativo n.28 del 2010 sulla conciliazione obbligatoria, il Tribunale di Palermo ha sollevato la questione di leggittimità della mediazione davanti ai giudici europei.

"Il rinvio della mediazione alla Corte di Giustizia Europea non può che farci piacere - ha precisato Lorenza Morello, presidente dell'associazione nazionale Avvocati per la Mediazione

I rilievi costituzionali che sono stati posti prima al vaglio del Tar Lazio non sono riusciti a bloccare l'iter del decreto legislativo n.28 del 4 marzo 2010- ha spiegato Morello- dato che il provvedimento ha continuato il suo iter. Ad oggi nei tribunali prima d'instaurare un contenzioso sulle materie previste dal dlgs n.28 /2010, bisogna fare un tentativo obbligatorio di mediazione. Il Tar Lazio ha potuto soltanto rinviare il dlgs alla Corte Costituzionale per i rilievi costituzionali, totalmente infondati sollevati dall'OUA( Organismo Unitario dell'Avvocatura).

Ai rilievi d'incostituzionalità noi come associazione Avvocati per la Mediazione- ha sottolineato la presidente- abbiamo proposto un intervento ad opponendum che è già stato ascoltato, a più voci, sia nella dottrina, sia nella giurisprudenza ha gia fatto stato. Per quanto riguarda i rilievi sollevati, ritengo che non ce ne sia nemmeno uno fondato. Ciò che deve essere valutato,invece,- ha concluso Morello- è quanto sia costituzionale questo progetto di riforma interno del nostro sistema giuridico, che alla luce delle direttive europee che ormai da anni spingono tutti gli Stati membri ad adottare al proprio interno dei sistemi di sgravio del contenzioso, va a favorire questo obiettivo."

commenti (0)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione