Home » News ADR » La politica si dichiara a favore della Mediazione

La politica si dichiara a favore della Mediazione

La politica si dichiara a favore della Mediazione - Mondo Mediazione

.

Si tratta di promesse elettorali o di reale conversione?

.

.

.

.

.

Articolo tratto da L'AltraPagina, visibile direttamente qui.

.

.

.

La politica a favore della mediazione: promesse elettorali o reale conversione?

.

.

.

Mercoledì 20 Febbraio 2013

Stefano Bassi

.

.

Nel corso del fortunato convegno organizzato da CONFOMEF (Confederazione degli Organismi di Mediazione, degli Enti di Formazione e delle Associazioni culturali) che si è svolto lo scorso 18 febbraio a Roma, oltre a numerosi esperti in materia di mediazione, sono stati ascoltati vari esponenti delle forze politiche.

.

Il convegno era intitolato “Il futuro della mediazione civile in Italia dopo la sentenza della Corte costituzionale: orientamenti e prospettive”.

.

Ebbene, tutti i rappresentanti della classe politica si sono dichiarati favorevoli alla mediazione, indicata come una vera e propria scelta strategica per l’Italia.

.

In particolare, ha colpito che durante l’incontro, Giuseppe Sbardella, candidato alla Camera dei Deputati per la lista Monti, abbia espresso il grande favore nei confronti dell’istituto della mediazione delle controversie, prospettando una riforma organica che possa reintrodurre l’obbligatorietà del procedimento di mediazione e auspicando un ruolo importante degli avvocati in questo percorso.

.

Il dato appare assai rilevante, dato che -sino a questo momento- la lista guidata dal Premier non ha ancora espresso un orientamento chiaro sul tema della riforma della giustizia e sul ruolo da affidare agli istituti di ADR.

.

commenti (0)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione