Home » News ADR » Pubblicazioni » La mediazione

La mediazione

La mediazione - Mondo Mediazione

 

 

Uno dei primi contributi al nostro sito

 

 

 

 

 

 

Marzo 2011

Dott. Manuel Salvi

Il papà avvocato, tornando a casa dal tribunale, trova i due figlioletti che si azzuffano in cucina tra strilli e piagnistei. Oggetto dell’ennesimo contendere è l’ultima arancia rimasta nel cestello della frutta.
Il papà, da buon avvocato, apre il cassetto, estrae un grosso coltello da cucina, punta la lama sull’arancia e con precisione chilurgica divide il frutto in due perfette metà. Il papà, soddisfatto dell’aver ancora una volta riportato la giustizia in questo mondo tribolato, consegna ad ogni bambino la propria metà.
I figli un po' contrariati guarderanno le rispettive metà. Entrambi egualmente insoddisfatti.

Ma cosa sarebbe successo se il papà trovando il semaforo rosso fosse giunto a casa dopo la moglie?

La mamma mediatrice, tornando a casa dallo studio, trova i due figlioletti che si azzuffano in cucina tra strilli e piagnistei. Oggetto dell’ennesimo contendere è l’ultima arancia rimasta nel cestello della frutta.

La mamma con un sorriso, munita della sua innata saggezza, analizza la situazione senza prendere decisioni affrettate e senza dare tutto per scontato.

“Perche vuoi l’arancia?” chiede alla più grande dei figli.

“Devo preparare una torta” risponde la figlia.

“Ummm, che brava, ed una fetta la darai al tuo fratellino?”.

“Non se la merita” risponde la più grande arrabbiata e contrariata.

“E tu? Perchè vuoi l’arancia?” chiede al piccolino.

“Ho sete”.

“Che torta stai preparando?” chiede alla figlia.

“Torta all’arancia” risponde questa infastidita dalla mamma.

“E con l’arancia che ci devi fare?”

“Devo gratuggiare la buccia nell’impasto. Il forno è già caldo e non posso perdere tempo con questo stupido” grida a denti stretti rivolta al fratellino.

La mamma mediatrice sorridendo abbraccia i due bambini.

Si alza, apre il cassetto, estrae un grosso coltello da cucina, punta la lama sull’arancia e con precisione chilurgica divide il frutto in due perfette metà. La mamma, soddisfatta dell’aver ancora una volta riportato la giustizia in questo mondo tribolato, spreme le due metà sullo spremiagrumi.

Consegna il bicchiere di spremuta al piccolino.

Estrae dal cassetto la grattugia e la consegna con le due bucce alla figlia più grande.

A cena tutti si complimenteranno con la grande per la bontà della torta in un ambiente familiare allegro ed unito, poichè tutte e due i bambini saranno felici dell’intervento della mamma.

 

 

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione