Home » News ADR » La legislazione Italiana in materia di Mediazione

La legislazione Italiana in materia di Mediazione

La legislazione Italiana in materia di Mediazione - Mondo Mediazione

Relazione d Augusta Iannini, Capo dell'Ufficio Legislativo del Ministero della Giustizia italiano, presentata al Parlamento Europeo.



Il file della relazione è scaricabile in calce a questa pagina.

Relazione scaricata dal sito del Parlamento Europeo, diponibile per il download all'indirizzo:
http://www.europarl.europa.eu/studies




DIREZIONE GENERALE DELLE POLITICHE INTERNE 



DIPARTIMENTO TEMATICO C: 

DIRITTI DEI CITTADINI E AFFARI COSTITUZIONALI 


AFFARI GIURIDICI E PARLAMENTARI 





LA LEGISLAZIONE ITALIANA IN MATERIA DI MEDIAZIONE  



La presente nota è stata richiesta dalla commissione giuridica del Parlamento europeo. 


AUTORE 
 
Augusta Iannini, capo dell'Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia italiano  




Sintesi

Nella relazione viene analizzata la legislazione italiana che ha recepito la direttiva 2008/52/CE relativa a determinati aspetti della mediazione in materia civile e commerciale. Il legislatore italiano ha ampliato le indicazioni contenute nella direttiva: la possibilità di utilizzare la procedura di conciliazione non si limita alle sole controversie transfrontaliere ma si applica a tutte le liti che hanno come oggetto diritti disponibili in materia civile e commerciale. Per un certo numero di controversie, la mediazione è condizione di procedibilità dell’azione civile. Il servizio di conciliazione è affidato ad organismi pubblici e privati vigilati dal Ministero della Giustizia.



Conclusioni

Il tempo trascorso dall’entrata in vigore della mediazione è troppo breve per tentare un primo bilancio. L’opposizione di parte della classe forense non aiuta il diffondersi di una cultura conciliativa. Tuttavia, altra categorie professionali manifestano entusiasmo per l’iniziativa legislativa e sono molto numerosi gli organismi in lista d’attesa per iscriversi al registro degli organismi di mediazione e di formazione.

Il processo di trasformazione dell’atteggiamento culturale con il quale si è affrontato nel nostro Paese il problema della risoluzione dei conflitti sarà lungo e sofferto, ma questa legislazione rappresenta un’opportunità da sfruttare al meglio.

commenti (0)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione