Home » News ADR » Dal Forum Nazionale Organismi di Mediazione

Dal Forum Nazionale Organismi di Mediazione

Dal Forum Nazionale Organismi di Mediazione - Mondo Mediazione

.

Intervento del Prof. Ciro Lenti, Presidente SICEA

.

.

.

.

.

Articolo tratto da Sicea, visibile direttamente qui.

.

.

.

FORUM NAZIONALE ORGANISMI DI MEDIAZIONE: INTERVENTO DEL PROF. CIRO LENTI

.

.

.

Mercoledì 31 Ottobre 2012

di Ciro Lenti, Presidente Sicea

.

.

“Con il mio intervento tenterò di allargare la discussione ad argomenti apparentemente non legati alla contingenza, ma che, nei fatti, hanno in parte causato le complicate relazioni interprofessionali che oggi viviamo. Quando parliamo di Mediazione dobbiamo focalizzare l'attenzione sulla centralità e sull'organizzazione dell'Organismo e degli Enti di formazione e sul ruolo dei mediatori.

.

Nel mio intervento di stamani ho utilizzato un’espressione cinese per descrivere il mio pensiero circa la situazione che oggi ci troviamo ad affrontare: viviamo una crisi, ed in cinese la parola crisi è composta, a sua volta, più che da due parole da due situazioni: pericolo, aggressione ed opportunità.

.

L'istituto della mediazione vive un’aggressione, così come noi mediatori, ma, al contempo, questa situazione di difficoltà apre le porte a nuove opportunità che noi dobbiamo far di tutto per cogliere: è indispensabile permettere alla società civile di cogliere le occasioni che il comunicato stampa della Corte Costituzionale, in un primo momento, sembra escludere.

.

Oggi abbiamo le stesse opportunità di prima, sta a noi individuarle.

.

Gli Organismi di Mediazione hanno la grande possibilità di dimostrare di essere capaci di organizzarsi in modo efficiente, dinamico e rispondente alla domanda di giustizia: garantire processi amministrativi lineari e trasparenti, certificazioni di qualità, regolamenti chiari che disciplinino tutte le attività che l'Organismo pone in essere, ed infine controlli da parte del Ministero.

.

Stesso discorso lo dobbiamo fare per gli Enti di formazione che abbiano programmi chiari, professionalizzanti e multidisciplinari.

.

Ed i mediatori? Questi devono essere formati da Enti sottoposti a controlli, da parte di soggetti terzi, ad esempio Università, ed i responsabili scientifici degli Enti devono essere persone di chiara fama e comprovata esperienza.

.

Possiamo carpire le opportunità che questo nuovo orientamento espresso nel comunicato stampa dalla Corte Costituzionale ci offre solo attraverso l’impegno, la capacità di innovare, di avere programmi seri, di sviluppare capacità di coinvolgimento sociale dando risposte concrete alla domanda di giustizia alternativa che attraversa il Paese.”

.

Ciro Lenti
Presidente SICEA

.

commenti (2)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione