Home » News ADR » Comunicato congiunto MondoMediazione e NoiMediamo

Comunicato congiunto MondoMediazione e NoiMediamo

Comunicato congiunto MondoMediazione e NoiMediamo - Mondo Mediazione

.

In seguito alla Sentenza della Corte di Cassazione

.

.

.

.

.

Cari colleghi,

.

finalmente è stato reso noto, attraverso un comunicato, il responso della Consulta: è illegittima l’obbligatorietà della mediazione per eccesso di delega legislativa.

.

Sui diversi siti di informazione dilagano molteplici interventi, alcuni non molto chiari, altri che trasmettono messaggi distorti.

.

Il comunicato parla chiaro: non si contesta l’obbligatorietà della mediazione, bensì l’eccesso di delega che ha portato all’emanazione  dell’art. 5 del d.lgs. 28/2010. Dunque, è illegittimo l’eccesso di delega, non sono stati lesi diritti costituzionali e il Parlamento può intervenire per tornare a discutere sul carattere dell’obbligatorietà.

.

Pertanto  l’intero d.lgs. 28/2010, e le successive modifiche, sono assolutamente in vigore!

.

Sino a quando la mediazione civile e commerciale sarà in vita, obbligatoria o facoltativa che sia, sarà sempre una valida professione, sarà sempre una filosofia di vita da diffondere, una missione da intraprendere con passione e determinazione.

.

Abbiamo investito noi stessi per aiutare gli altri, per diffondere una cultura conciliativa, e non possiamo permettere che i nostri sacrifici vengano mortificati dalla paura che una simile sentenza, possa comportare conseguenze negative.

.

Non riduciamoci al ruolo di protagonisti di un’autoprofezia che si avvera: il presente e il futuro della mediazione dipende da noi e dalla nostra professionalità.

.

Abbiamo gli strumenti necessari per continuare ad operare nel migliore dei modi. Utilizziamoli ancora, e ancor meglio, per divulgare l’aspetto vero, conveniente ed efficace della mediazione.

.

I dati in nostro possesso sono incoraggianti: la gente crede e si affida sempre di più al nuovo istituto, prevalentemente per i tempi e i costi notevolmente inferiori  rispetto a quelli da sostenere per un  processo ordinario.

.

La mediazione è per tutti, può soddisfare tutti. Il giudizio di merito è per pochi, può decretare un solo “vincitore”.

.

Un buon mediatore sa esplorare e valutare i mille aspetti di una vicenda, e anche questa presenta i suoi vantaggi: i mediatori saranno sempre più motivati e i procedimenti in contumacia si ridurranno sensibilmente. Per “obbligo” non si lavorerà più solo su semplici numeri, per “facoltatività” si lavorerà meglio, ottenendo risultati più soddisfacenti.

.

Nel proseguire la loro missione, la sottoscritta associazione senza scopo di lucro e l’Organismo di conciliazione NoiMediamo, fondata da professionisti altamente specializzati nel settore, soprattutto attenti all’aspetto comunicativo e psicologico, hanno lavorato per offrirVi un’interessante proposta, valida per chiunque voglia contribuire a diffondere la cultura conciliativa e lavorare nel settore (avvocati, dottori commercialisti, enti/associazioni, ordini professionali, mediatori, segnalatori…).

.

Per maggiori informazioni cliccate i seguenti link:


Proposta Convenzione Avvocati

Proposta Convenzione Commercialisti

Proposta Convenzione Associazioni

Per Collaborazioni come Mediatori

. 

Buon proseguimento di lavoro

. 

MondoMediazione

.

NoiMediamo SrL

.

.

commenti (8)

Contatti

Contatti - Mondo Mediazione

Chi siamo

Chi siamo - Mondo Mediazione

News

News - Mondo Mediazione

Newsletter

Newsletter - Mondo Mediazione